Con il patrocinio di

Anmar
Artrite Reumatoide - Io ne parlo

Durante le visite dal reumatologo

Le visite dal reumatologo

Le visite dal reumatologo sono un’ottima opportunità  per discutere della tua malattia, dei miglioramenti e dei problemi che hai riscontrato. Rappresentano inoltre un’occasione per trovare le risposte a tutte le tue domande.

Considera che per il tuo reumatologo è importante ricevere un riscontro da parte tua, in modo da poter giungere a una decisione condivisa sulla terapia più indicata per te.1 La seguente lista di controllo ti aiuterà a prepararti alla visita e a tenere a portata di mano tutte le informazioni necessarie.

A volte i pazienti vorrebbero esporre i propri dubbi al medico, ma non se la sentono. Le domande inespresse possono aiutarti ad affrontarli e a chiarirli.

Assicurati di comunicare in modo esauriente tutti i sintomi della malattia: è importante che il tuo reumatologo abbia un’idea chiara del tuo caso specifico per capire come ti senti e aiutarti a trovare la terapia più indicata per te. Se ritieni che il grado e l’intensità  della tua artrite reumatoide siano stati sottovalutati, non esitare a dirlo. Anche se la tua malattia non è immediatamente visibile, non è detto che i sintomi siano meno dolorosi o che non meritino la giusta attenzione.

Se hai difficoltà  nell’assunzione dei farmaci, ci sono dei piccoli accorgimenti che possono aiutarti. Ad esempio, se talvolta dimentichi di assumere qualche dose, il reumatologo potrebbe suggerire un piano terapeutico più semplice da seguire o darti gli strumenti per aiutarti a ricordare a che ora devi assumere i vari farmaci. Nel frattempo, continua a seguire la terapia in modo da tenere l’artrite reumatoide sotto controllo.

Ecco alcuni facili consigli per trarre il massimo dalla visita con il tuo reumatologo.

Prima della visita

Scarica il diario

Scarica e inizia a utilizzare il Diario della Terapia

Il Diario della Terapia è un modo semplice per tenere traccia dei farmaci che assumi e per annotare i sintomi nel tempo.

Parla con il reumatologo

Pensa agli argomenti di cui vorresti discutere con il reumatologo

Pensare agli argomenti di cui discutere con il reumatologo prima della visita può essere di grande aiuto. Ricordati che è importante ricevere TUTTE le informazioni necessarie, soprattutto le risposte a quelle domande inespresse che molti pazienti non riescono a rivolgere al medico.

Ecco alcuni suggerimenti sugli argomenti su cui riflettere prima della visita:

  • Come mi sento dopo aver assunto i farmaci?
  • Come mi sono sentito negli ultimi tempi?
  • I sintomi dell’artrite reumatoide sono cambiati?
  • Quali miglioramenti ho notato?
  • Quali problemi ho riscontrato?
  • Sto seguendo correttamente la terapia?

Se necessario, compila una lista degli argomenti di cui vorresti discutere e portala con te. Consulta la lista delle domande inespresse per prepararti meglio alla visita.

Quali sono i sintomi

Quali sono i sintomi della tua artrite reumatoide?

Prima di incontrare il reumatologo, è bene riflettere adeguatamente su tutti gli argomenti di cui si vorrebbe discutere. I possibili argomenti sono molti. Di seguito solo alcuni esempi: i sintomi avvertiti, l’eventuale evoluzione dell’artrite reumatoide, gli effetti dei medicinali sulla tua vita quotidiana. Ricordati che è importante parlare della malattia e della terapia tenendo in considerazione tutti gli aspetti, sia quelli positivi sia le eventuali difficoltà  incontrate.

Durante la visita

Mostra il diario

Mostra il tuo Diario della Terapia

Il medico potrà  trarre spunti importanti su come prosegue la terapia.

Fai le domande

Rivolgi al medico tutte le domande che desideri

Questa è la tua occasione per ricevere risposte, quindi se hai dubbi o perplessità , non avere paura di chiedere ulteriori chiarimenti al tuo reumatologo.

Domande insespresse

Domande inespresse

L’obiettivo del tuo reumatologo è trovare la terapia più indicata per la tua malattia, ma per farlo ha bisogno del tuo aiuto: solo tu puoi davvero sapere come ti senti. Non esitare quindi a porre domande, per sapere quali benefici aspettarti dalla terapia, se gli effetti indesiderati che hai notato sono normali o se esiste un piano terapeutico più semplice da seguire. Sebbene alcuni argomenti possano essere difficili da trattare, discuterne con il reumatologo può fornire spunti importanti per la gestione della tua malattia. Prova a valutare se le seguenti domande inespresse rispecchiano la tua esperienza:

Domande sugli “effetti indesiderati”:
1.Esistono effetti indesiderati comuni che si verificano in altri pazienti in cura con gli stessi farmaci? Questi sintomi sono normali?

2.Potrebbe essere utile riflettere su come ti senti ogni giorno e annotare i sintomi che potrebbero essere in qualche modo dovuti alla terapia. Il Diario della Terapia può aiutarti a farlo. Queste informazioni aiuteranno il tuo reumatologo a comprendere la gravità  dei tuoi problemi e le possibili cause.

Domande sulla “mancata assunzione dei farmaci”:
1.Negli ultimi tempi ho pensato di non assumere/ho evitato di assumere alcune dosi dei farmaci perchè non mi sentivo molto bene. C’è un modo per semplificare il mio piano terapeutico?

2. É un problema se qualche volta assumo una dose del farmaco inferiore a quella prescritta?

3. Dopo aver preso le medicine, qualche volta avverto un senso di stanchezza/nausea/… C’è un modo per ridurre questo sintomo?

4. La terapia qualche volta mi fa sentire….., altre volte influisce sulle mie attività quotidiane. Si può fare qualcosa per migliorare questo aspetto?

Domande per i casi in cui “Ho dimenticato di prendere le medicine”
1. Qualche volta dimentico di assumere una o più dosi delle mie medicine. É possibile avere un piano terapeutico più semplice da seguire?

2. Qualche volta dimentico di assumere le medicine lo stesso giorno ogni settimana. É un problema?

Domande per i casi in cui “Non ci riesco proprio”
1. La terapia mi fa stare male e non penso di volerla proseguire. Esistono delle alternative?

2. La terapia mi fa stare male e influisce negativamente sulle mie attività quotidiane. Cosa posso fare?

Dopo la visita

Non andare subito via

Se hai tempo, non andare via subito

Accomodati nella sala d’attesa, o dove preferisci, e annota i dettagli della conversazione avuta con il reumatologo nel tuo Diario della Terapia. Questa semplice operazione ti aiuterà a prepararti meglio alla prossima visita e potrebbe servire da promemoria anche al reumatologo.

Aggiorna il diario

Aggiorna il tuo Diario della Terapia

Annota le modifiche apportate al piano terapeutico.

References

  1. Smolen JS et al. Ann Rheum Dis 2010; 69(6):964-975.