Con il patrocinio di

Anmar
Artrite Reumatoide - Io ne parlo

Parlane con il reumatologo

La terapia dell’Artrite Reumatoide

La tua terapia per l’artrite reumatoide è personalizzata e deve rimanere tale. In qualità  di paziente, è tuo preciso diritto ricevere la terapia più indicata per te. Ricordati che il tuo reumatologo può aiutarti a individuare il trattamento più efficace per la tua artrite reumatoide.

Tuttavia, è molto importante che tu senta di essere libero di fare tutte le domande che desideri al reumatologo che ti segue, in modo da chiarire tutti i tuoi dubbi. In questo sito troverai informazioni, consigli e strumenti per riuscire a descrivere tutti i tuoi sintomi e informare al meglio il tuo reumatologo sul tuo stato di salute.

I contenuti proposti ti aiuteranno ad avere una visione più chiara dei tuoi problemi. Il Diario della Terapia ti aiuterà  a tenere traccia dei sintomi e dei progressi. Mostrandolo al tuo reumatologo durante la prossima visita potrai fornirgli un quadro preciso dell’evoluzione dell’artrite reumatoide in modo da aiutarlo a perfezionare la terapia. Il Diario della Terapia può anche aiutarti a rompere il ghiaccio e ad esporre adeguatamente i tuoi dubbi.

Parla in modo aperto e sincero con il tuo reumatologo

Parla in modo aperto e sincero con il tuo reumatologo

Per trarre il massimo beneficio dalla terapia, è molto importante parlare in modo aperto e sincero con il reumatologo che ti segue. Come forse saprai, attraverso le esperienze di amici e parenti, non è facile stabilire il grado di attività  dell’artrite reumatoide alla prima visita. Solo tu puoi sapere esattamente come ti senti giorno dopo giorno, conoscere l’intensità e le caratteristiche del dolore che ti causa l’artrite reumatoide e l’impatto che può avere sulla tua vita quotidiana.

Assicurati di comunicare in modo esauriente tutti i sintomi della malattia: è importante che il tuo reumatologo abbia un’idea chiara del tuo caso specifico per capire come ti senti e aiutarti a trovare la terapia più indicata per te. Se ritieni che il grado e l’intensità  della tua artrite reumatoide siano stati sottovalutati, non esitare a dirlo. Anche se la tua malattia non è immediatamente visibile, non è detto che i sintomi siano meno dolorosi o che non meritino la giusta attenzione.

Discuti serenamente della tua Artrite Reumatoide

Discuti serenamente della tua artrite reumatoide

Non dimenticare di parlare anche dei lati positivi al tuo reumatologo, se ad esempio a seguito dell’assunzione di un determinato farmaco le tue condizioni sono migliorate senza che si verificassero troppi effetti collaterali. Inoltre, non concentrarti solo sulle articolazioni: l’artrite reumatoide può manifestarsi anche in altre parti del corpo. Esponi tutti i tuoi dubbi su qualsiasi parte del corpo, perchè i sintomi che avverti potrebbero essere collegati all’artrite reumatoide o alla terapia che stai seguendo.

Se hai difficoltà  nell’assunzione dei farmaci, ci sono dei piccoli accorgimenti che possono aiutarti. Ad esempio, se talvolta dimentichi di assumere qualche dose, il reumatologo potrebbe suggerire un piano terapeutico più semplice da seguire o darti gli strumenti per aiutarti a ricordare a che ora devi assumere i vari farmaci. Nel frattempo, continua a seguire la terapia in modo da tenerel’artrite reumatoide sotto controllo.